Pedalata Elettrica – Memorial Gino Bartali

admin 15 Giugno 2009 0

Allungo finale e vittoria su Mucelli e Stefani

IL COLOMBIANO QUINTERO NORENA NON FALLISCE LA PEDALATA ELETTRICA

TORRITE (LU).- Tra i 145 elite-under 23 che  hanno preso il via dal centro di Lucca in questa nona edizione della Pedalata Elettrica-Memorial Gino Bartali, organizzata dal G.S. Colline Lucchesi con la piena collaborazione e disponibilità dell’Enel (l’arrivo era presso la Centrale idroelettrica di Torrite poco sopra Castelnuova Garfagnana) il colombiano CarloS Quintero Norena della Bedogni Grassi Natalini era considerato senza ombra di dubbio uno dei maggiori favoriti, viste le caratteristiche tecniche del percorso, impegnativo e difficile, adatto ai mezzi di Quintero Norena. C’è da aggiungere inoltre che proprio nelle ultime prove il colombiano era apparso in ottima forma. Bravo a Malva, ottimo anche il girono prima di questa corsa a Narnali di Prato nel Memorial Giulio Bresci (era giunto terzo), eccellente in questa corsa lungo la Valle del Serchio per transitare di fronte alle varie Centrali Enel. E già durante le fasi della corsa l’atleta diretto da Fabio Trinci si era esaltato dando dimostrazione della sua classe e salendo alla ribalta con un’azione spettacolare. Nella parte finale della corsa anche altri atleti, uno su tutti Stefani ma anche Pedrazzini, salivano alla ribalta trovando però una coalizione formidabile formata oltrechè da Quintero Norena, dai suoi due compagni di squadra, davvero importanti e preziosi, quali Mucelli, primo martedì scorso a Malva e Parrinello. Nelle ultime battute il colombiano poteva allungare ed andare a cogliere la vittoria con 10” di margine sul compagno di squadra Mucelli, su Stefani e Pedrazzini, mentre Parrinello era quinto a 16”. Una bella gara su di un percorso suggestivo e spettacolare, con il gran premio della montagna posto a Passo del Giovetto organizzata da Carlo Palandri, Stefano Bendinelli e Franco Tosi con il gruppo Colline Lucchesi.

ORDINE DI ARRIVO:

1)Carlos Quintero Norena (Col-Bedogni Grassi Natalini) Km 130, in 3h16’ media Km 37,976; 2)Davide Macelli (idem) a 10”; 3)Marco Stefani (Danton Caparrini Vibert Italia); 4)Mario Pedrazzini (Petroli Firenze Caselli); 5)Antonino Parrinello (Bedogni Grassi Natalini) a 16”; 6)Di Salvo; 7)Giuntoli; 8)Majka; 9)Serafino; 10)Lucciola.

ANTONIO MANNORI 

 

Comments are closed.