31 TROFEO MARIO ZANCHI

admin 29 Marzo 2007 0

MAGISTRALE SPUNTO DI GINANNI A CASTIGLION FIBOCCHI ALTRI DUE AZZURRI, PONZI E FINETTO AI POSTI DONORE

ANTONIO MANNORI

GinanniCASTIGLION FIBOCCHI (AR) (27/03) – Entusiasmante e splendida volata tra azzurri, sul traguardo in salita di Castiglion Fibocchi in provincia di Arezzo, nel prestigioso Trofeo Mario Zanchi, popolare corridore di questa localit, forte da dilettante, che disput anche alcune stagioni da professionista, e morto prematuramente a soli 37 anni nellaprile del 1976.

Ormai questa una delle gare pi importanti della primavera ciclistica, merito dei suoi organizzatori, la Fracor Modolo Pratomagno e il G.S. Acli capitanato da Sirio Chiodini, anche questanno valida come indicativa azzurra con la presenza al seguito del commissario tecnico Edoardo Gregori. Ed stato sprint vincente ed trionfale per il ventiduenne pistoiese Francesco Ginanni della Lucchini Neri Finauto, sette vittorie lo scorso anno, azzurro ai mondiali di Salisburgo, e impegnato nellultimo fine settimana sempre con la nazionale italiana, nel G.P. Portugal-Coppa delle Nazioni. Un Ginanni superlativo, pilotato alla perfezione dai compagni di squadra (Stortoni, Belkov e Bertolini in primis) e che negli ultimi 50 metri dopo essersi portato sulla ruota del temibile e forte Simone Ponzi, altro azzurro e favorito della corsa aretina, lo ha rimontato in maniera inesorabile prendendosi la rivincita rispetto a quanto era successo qualche settimana prima nel trofeo Balestra in Lombardia. A seguire Ginanni, che abita a Casalguidi, la stessa localit dove risiede il c.t. azzurro dei professionisti Franco Ballerini, tanti sportivi del comune di Serravalle Pistoiese, compreso il sindaco Renzo Mochi, e grande euforia in tutto il clan della Finauto Neri Lucchini La Conchiglia, ad iniziare dal duo Scinto-Citracca, per questo terzo successo di Ginanni (autore peraltro anche di significativi piazzamenti) e quinto per la societ cara agli sponsor Giuliano Baronti, Imerio Lucchini, Carlini, Nardi, Bottini e Mengoni. Un ordine di arrivo di lusso, perch sul podio in Piazza delle Fiere, teatro conclusivo della gara indicativa, sono saliti con il toscano anche Ponzi e Finetto, altri due azzurri, bravi, dotati di classe e talento e di chiara fama. Ponzi della Zalf Dsire Fior, gi vincitore di due gare importanti questanno, ha confermato la sua bravura e la sua classe, lanciando lo sprint finale in salita, mentre Finetto della Filmop Parolin Sorelle Ramonda, che tornava alle gare ha dimostrato di essere gi a buon punto con la condizione atletica. Al Trofeo Mario Zanchi, il cui via ufficiale stato dato dal sindaco dott. Daniele Lapini, hanno perso parte 172 atleti dei 210 iscritti con 36 squadre. Protagonisti nei primi 90 chilometri Incardona (Eurobike) e Fantini (Fracor Modolo), quindi nel combattuto ed elettrizzante finale con il gruppo tornato compatto al Km 107 diversi tentativi di fuga. Aprivano le ostilit Zatonenka, Colombo, Lupori, Contoli e Capponi, quindi a 20 Km dalla conclusione lattacco di Stortoni e Pollasto, quello allinizio dellultimo giro (8 Km al traguardo) del marchigiano Canuti, ed infine lassolo generoso del pisano Battaglini, ripreso a 800 metri dal traguardo. Quando la strada piegava a sinistra per il tratto finale di 300 metri in salita, ecco i pi forti davanti con un allungo micidiale di Ponzi, che Ginanni non perdeva un istante di vista, per poi superare il bresciano di Ghedi, mentre anche Finetto terminato terzo era subito dietro nella scia.

ORDINE DI ARRIVO:

  1. Francesco Ginanni (Neri Lucchini Finauto La Conchiglia) Km 154, in 3h54, media Km 39,480;
  2. Simone Ponzi (Zalf Dsire Fior);
  3. Mauro Finetto (Filmop Parolin Sorelle Ramonda);
  4. Anton Sintsov (Calzaturieri Montegranaro);
  5. Giuseppe Ascione (Promociclo Publy Sport);
  6. Manuele Belletti (U.C. Trevigiani);
  7. Mirko Selvaggi (Mastromarco Sensi Vangi Metro);
  8. Massimo Pirrera (Bedogni Gruppo Praga Natalini);
  9. Fabio Taddei (idem);
  10. Andrius Buividas (G.C. Feralpi).

Leave A Response »